Cos’è la Musicoterapia

Cos’è la musicoterapia

La mt è un processo sistematico d’intervento dove il terapeuta aiuta il cliente a migliorare il proprio stato di salute, utilizzando le esperienze musicali ed i rapporti che si sviluppano attraverso di esse come forze dinamiche del cambiamento.”
(Kenneth Bruscia, Definire la musicoterapia)

La musicoterapia è un processo

cioè una strada su cui camminano due figure, un conducente e un condotto, che attraversano gli innumerevoli ambiti del mondo sonoro fino a raggiungere il luogo dove potersi sentire a casa.

Si aiuta il cliente

tenendo sempre presente che è lui a scegliere se e in quale misura mettere in atto il processo interno di cambiamento che lo porterà a migliorare il proprio stato di salute. Non è il terapeuta a guarire.

Migliorare lo stato di salute

Parliamo di un percorso complesso che ha bisogno di un punto di partenza, cioè uno stato da cui il paziente desidera uscire, e un obiettivo, cioè il raggiungimento di una situazione che il paziente senta come migliore rispetto a quella iniziale.
Per raggiungere tale obiettivo, il professionista ha bisogno di una strategia, cioè un percorso in cui sia chiaro l’oggetto mediatore fra terapeuta e paziente (la musica) e le tecniche con cui intende utilizzarlo, e una teoria di riferimento, cioè un approccio che possa definire le modalità d’intervento.

La musicoterapia può essere concretizzata in modo molto diverso a seconda delle competenze e delle esperienze del professionista. A tal fine è sempre bene informarsi sulla storia del musicoterapeuta: le scuole che ha frequentato, le esperienze che ha vissuto, lo strumento che suona, la musica che ascolta e le tecniche terapeutiche che preferisce utilizzare.

Come aiuta la musicoterapia

Hai mai notato che la musica cambia la prospettiva con cui guardi il mondo?
Qualunque sia il tuo stato emotivo, triste, arrabbiato o semplicemente pensieroso, scompare tutto appena senti un brano musicale; spesso si attivano ricordi personali e il mondo acquista un nuovo colore.

Ascoltando musica si sperimenta qualcosa, e questo a sua volta produce dentro di noi qualcosa. È una specie di reazione chimica. Poi, in seguito, esaminando noi stessi, ci accorgiamo che tutto il nostro mondo ha acquistato grandezza e profondità.

Kafka sulla spiaggia, Murakami

Lo scopo primario della musicoterapia è di fornire uno stato di serenità con cui affrontare ogni situazione che la vita ci pone davanti, per guardare al futuro con un sorriso. Questo stato può essere raggiunto con un percorso che ci renda più consapevoli delle nostre emozioni e che rafforzi l’equilibrio fra il corpo e la mente.

Lavorare sulle emozioni

Le emozioni ci guidano in ogni scelta della vita: lavoro, famiglia, amici e hobby. Finché non ce ne rendiamo conto continueranno a farci impazzire, ma se impariamo a conoscerle possiamo utilizzarle per affrontare al meglio ogni situazione. Non si tratta di “parlare” di emozioni. La musicoterapia ci aiuta a Viverle in modo diretto; solo così possiamo imparare a conoscerle e a gestirle.

Lavorare sulla mente

La vita quotidiana è spesso fatta di frenesia, fatica, pensieri confusi, rassegnazione e scarsa fiducia nel futuro. Così nasce lo stress.
La musicoterapia ci aiuta a far riposare i pensieri, per vivere in modo più disteso e concentrato, con maggiore fiducia nel futuro.

Lavorare su corpo

Il corpo è il punto di sfogo delle tensioni emotive e del disagio mentale; ciò che accade nel corpo ci appare con maggiore evidenza, creando il disagio più acuto. La musicoterapia rallenta il battito cardiaco e il ritmo respiratorio, aumenta l’ossigenazione del sangue per arricchire il cervello, rafforzare gli organi interni e distendere ogni contrazione muscolare. Tutto questo ha un effetto immediato di riduzione dell’ansia e rafforzamento delle difese immunitarie.

Una vita serena è uno stato emotivo capace di gestire lo stress, per evitare che debiliti il corpo e la mente. In questo la musica non ha eguali. Un uso appropriato della musica è in grado di risolvere i problemi legati allo stress, aiutare la concentrazione, migliorare le prestazioni sportive e lavorative, ridurre la percezione del dolore e superare la paura.

Una vita serena è uno stato emotivo capace di gestire lo stress, per evitare che debiliti il corpo e la mente. In questo la musica non ha eguali. Un uso appropriato della musica è in grado di risolvere i problemi legati allo stress, aiutare la concentrazione, migliorare le prestazioni sportive e lavorative, ridurre la percezione del dolore e superare la paura.

Cosa rende efficace la musicoterapia

Per capire come e perché la musica ha una grande influenza su di noi, occorre spiegare che il suono è in realtà una vibrazione di particelle che raggiunge ogni oggetto sul suo cammino, compreso il nostro corpo. Basta osservare il tremolio della finestra al passaggio di un camion per capire di cosa stiamo parlando.
È il nostro cervello che trasforma le vibrazioni percepite dal corpo in quello che chiamiamo suono, o musica; questo entra poi in contatto con i nostri ricordi per generare stati emotivi del tutto personali.

La musica, quindi, è in grado di agire sul corpo, sulla mente e sulle emozioni. Le diverse tecniche di musicoterapia si differenziano proprio su questo punto: alcune agiscono direttamente sul corpo, aiutandolo ad assorbire frequenze in grado di normalizzarne il metabolismo e il sistema neuro vegetativo di base; altre stimolano i pensieri e i ricordi, in modo da accrescere la consapevolezza di se; altre ancora ci aiutano a capire come le nostre emozioni influenzino la quotidianità e come sia possibile modificarle per migliorare la nostra vita.

È importante capire che la musicoterapia non guarisce, ma cura; nel senso che non risolve direttamente il disturbo ma si prende cura della persona, accompagnandola verso uno stato fisico, mentale ed emotivo idoneo a contrastare il disturbo.

Cosa non è musicoterapia

Per completare il quadro, occorre sapere che la musica non è sempre una cura; anzi, la storia della musica è piena di esempi in cui la musica è stata la causa di problemi importanti. Questo perché la musica ha diverse forme ed è importante capire quale sia più adatta al contesto e al singolo soggetto.

Per questo molti istituti clinici si affidano a professionisti diplomati, capaci di studiare il percorso sonoro più adatto alle diverse situazioni.

Nel corso dei secoli e nei diversi continenti, si sono sviluppate diverse forme di cura con la musica; ciò che contraddistingue la musicoterapia è l’attività terapeutica, cioè lo studio di un percorso che non porta ad un generico senso di benessere, ma all’obiettivo di risolvere una situazione specifica.

La musicoterapia è un modo completamente diverso di fare e vivere la musica.

I principali benefici della musicoterapia

Risolve i problemi di concentrazione

Migliora la fiducia in te stesso e porta a termine qualunque attività, in modo autonomo e gratificante.

Calma mal di testa ed emicrania

Se riesci a rallentare l’ansia, puoi accorgerti delle emozioni di fondo che ostacolano la tua libertà.

Riduce i disturbi del sonno

Lavorando sulle tue paure puoi capire quale aspetto di te sta limitando la tua vita e dare più spazio alle tue qualità.

Gestisce litigiosità e rabbia

Quando riesci a liberarti dai bisogni, puoi usare tutta la tua energia per realizzare i tuoi progetti.

Combatte la depressione

Uscendo dallo stato di “sospensione” puoi liberarti dai tuoi pesi e prendere consapevolezza delle tue qualità.

Riduce ansia e stress

Aumenta la fiducia in te stesso e negli altri e lentamente sentirai diminuire l’ansia.

Libera da paure e fobie

Imparando a gestire le emozioni difficili, puoi affrontare ogni situazione con lo spirito appropriato.

Combatte i pensieri ossessivi

Se riesci a dare voce a tutte le tue insicurezze puoi prendere decisioni importanti per guidare la tua vita dove vuoi.

Perché la nostra musica è diversa?

Spazio Musicoterapia ha selezionato i brani musicali che rispettano determinati parametri di tempo, melodia e armonia.

Regola la circolazione

La nostra musica è in grado di regolarizzare il battito cardiaco e permette una respirazione continua, senza apnee; questo consente di arricchire gli organi interni con un carico maggiore di ossigeno e ciò favorisce una circolazione sanguigna più fluida.

Ricarica energetica

Oltre al corpo avrai benefici anche nella quotidianità, con movimenti più lenti e precisi, minore dispersione di energie, più attenzione e concentrazione con più efficienza in meno tempo.

Migliora l’umore

Le tue giornate saranno più serene e tu più sorridente, aperto alle relazioni e pronto ad affrontare ogni imprevisto con il giusto atteggiamento.

Perché scegliere la musicoterapia

Le origini della musicoterapia

L’uso della musica per il benessere della persona risale alle prime origini dell’uomo e lo accompagna lungo tutta la sua storia, con forme e tecniche molto diverse a seconda del luogo geografico e del periodo storico. In tutto il mondo si è sempre usato il suono come forma di espressione e di accompagnamento nei momenti importanti della vita del singolo e del gruppo.

Nel mondo occidentale questo approccio si è ridimensionato negli ultimi secoli dello scorso millennio, quando la musica ha iniziato a diventare forma di intrattenimento per il grande pubblico, con incerti confini fra arte e spettacolo. Questo percorso ha portato oggi alla dicotomia di una cultura dello spettacolo di grandi dimensioni, da una parte, e l’idealizzazione dell’arte che richiede una formazione molto pesante, dall’altra.

Esiste però una terza via che combina la ricerca scientifica, il desiderio di benessere e una maggiore attenzione alle emozioni umane. Questa è la musicoterapia di oggi: un nuovo modo di concepire la musica, che non è arte né spettacolo, ma è in grado di portare reale benessere all’uomo.

Hai bisogno d’aiuto?

Contattaci tramite telefono o scrivici le tue domande e ti risponderemo in pochissimo tempo e senza alcun impegno. Siamo qui per aiutarti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi